Pallanuoto, Serie A1 Femminile: nella 14ma giornata l’Orizzonte vince il big match

Pallanuoto, Serie A1 Femminile: nella 14ma giornata l’Orizzonte vince il big match

Si gioca la 14ma giornata del campionato in Serie A1 femminile con i riflettori tutti puntati sulla vasca di Nesima: l’Ekipe Orizzonte sfida le campionesse d’Italia del Plebiscito, remake dell’ultima finale scudetto disputata. Stavolta ad uscirne vittoriose sono le etnee col punteggio di 9-7 grazie anche al poker di Garibotti, top scorer del match. Dopo 16 minuti di assoluto equilibrio le catanesi scappano nel punteggio nella seconda parte di gara: impossibile per le patavine ricucire lo strappo.

Nessun problema per il Rapallo che a Verona s’impone 17-6 sulla neopromossa CSS: le gialloblu dilagano nel terzo e quarto tempo mettendo a segno ben undici reti e subendone solo tre. Emmolo e Marcialis, da sole, realizzano ben 10 reti.

Resta al quinto posto la Florentia di Sellaroli che, vincendo 9-4, sul Velletri non perde terreno nei confronti del Bogliasco, anch’esso vittorioso 13-9 a Mascalucia contro il fanalino di coda Torre del Grifo.

A chiudere la giornata il successo della SIS Roma per 10-6 sul Milano. Sparano, Fournier, Motta. Sono queste le tre giocatrici che, al di là della superiorità come collettivo della Sis Roma, hanno fatto la differenza in una sfida nella quale Milano – protagonista di una buona prima parte di gara – resta in partita fino al 4-5, realizzato da Apilongo in superiorità su assist di Gragnolati. Fournier, già a segno in due occasioni, fa tris con l’uomo in più nel momento più opportuno staccando la squadra di Binchi, Sparano dice no a Kuzina con una gran parata, Milano sbaglia l’uomo in più che avrebbe potuto riportarla nella scia delle giallorosse e Motta comincia il suo show (4-7, gran gol) che la porterà a realizzare quattro reti una dopo l’altra. L’ultimo, quello del 5-10, chiude di fatto la gara con sei minuti di anticipo.